Escursione a Villasalto – Sentiero 401

Cartello di inizio sentiero

Cartello di inizio sentiero

Data: 21/05/2016
Regione e provincia: Sardegna, Cagliari
Località di partenza: Villasalto, zona Su Suergiu
Località di arrivo: Punta Su Pardu
Tempo: 2 ore, sola andata
Difficoltà: E (Escursionistico)
Segnaletica: Segni bianchi e rossi, cartelli in legno
Lunghezza: 5,6 chilometri
Dislivello: +250 m, in salita

Punto di accesso: Da Cagliari prendere la S.S. 554 e imboccare lo svincolo per Dolianova per la S.S. 387. Proseguire lungo la statale verso Sant’Andrea Frius, superare il paese e continuare oltre San Niccolò Gerrei. Seguire quindi le indicazioni per Villasalto e, una volta arrivati nel paese, seguire le indicazioni per la miniera Su Suergiu. Il cartello di inizio sentiero è presente proprio sulla strada, dove è possibile lasciare l’auto.

Descrizione:

La prima parte del percorso si svolge prevalentemente su una strada bianca, sul fianco delle pareti rocciose delle montagne di Villasalto. Fin da subito è possibile ammirare i panorami sulle vallate a nord. Dopo circa venti minuti di cammino vi è una prima deviazione per la grotta di Santa Barbara.

Proseguendo di nuovo sul sentiero principale si arriva a una svolta, indicata da cartelli, che introduce su un percorso più stretto e montano, che si svolge in salita, su fondo roccioso, verso la sommità dei monti. Seguendo il tracciato si arriva infatti al Belvedere sul pianoro su Pardu, a quota 525 metri. Da qui si possono ammirare i paesaggi del territorio, veramente belli e ampi. In zona è presente anche un’area di sosta composta da due tavoli, che permette di fermarsi per godere al meglio del panorama. 🙂

Dal Belvedere si dirama anche un altro sentiero, il 401A, la prima delle due appendici del sentiero 401. Continuando sul percorso principale, dopo aver superato anche il bivio con il sentiero 401B, si arriva infine alla meta finale, la cima di Punta su Pardu, dalla quale è possibile ammirare la vallata del Flumendosa, i monti nelle vicinanze e la suddivisione del terreno tramite i caratteristici muretti a secco. 🙂

Per il rientro si è deciso di sfruttare le due appendici del sentiero principale. Rientrando quindi si è preso il sentiero 401B, in decisa discesa, su un terreno poco battuto su cui la vegetazione è ricresciuta, per circa venti minuti. Questo percorso conduce fino alla strada provinciale, da seguire verso destra per altri dodici minuti fino al cimitero di Villasalto, da cui ha inizio il sentiero 401A, estremamente facile e della durata di quindici minuti. Seguendolo si torna senza problemi al Belvedere, dal quale è stato possibile rientrare all’auto ripercorrendo il sentiero 401 al contrario.

Link utili per approfondire:
Sentiero 401 nel sito dell’Ente Foreste
Sentiero 401A nel sito dell’Ente Foreste
Sentiero 401B nel sito dell’Ente Foreste
Sentiero 401 su Wikiloc

Ed ecco alcune foto scattate durante l’escursione (per ingrandirle basta cliccarci sopra):

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...