Escursione a Cesulì – Sentiero 621

Mia prima esperienza escursionistica sulla neve! Mi è piaciuto moltissimo, un ottimo inizio per questo nuovo anno!

Colle Gallo - Cesulì

Cartello del sentiero

Data: 21/01/2017
Regione e provincia: Lombardia, Bergamo
Località di partenza: Santuario del Colle Gallo (Gaverina Terme)
Località di arrivo: Cesulì
Tempo: 1 ora all’andata, 50 minuti al ritorno
Difficoltà: E (Escursionistico)
Segnaletica: Cartelli in legno, segni bianchi e rossi, segni azzurri
Lunghezza: 2,7 chilometri circa
Dislivello: +210 metri in salita

Punto di accesso: Da Bergamo uscire sulla SS 470, poi prendere la SP 35 e proseguire fino a imboccare la SP ex SS 671. Prendere lo svincolo per la Val Cavallina e continuare sulla SP 39 fino ad arrivare al Santuario del Colle Gallo, a Gaverina Terme, dove è possibile lasciare l’auto in un piccolo parcheggio sulla destra, poco prima dell’inizio del sentiero.

Descrizione:

Il sentiero è molto semplice, inizia subito dopo il Santuario del Colle Gallo sulla destra, lungo una piccola strada asfaltata che sale con una leggera pendenza e permette già di ammirare alcuni panorami sulla Val Cavallina.

Proseguendo lungo la strada si arriva a una curva dove, con cartelli ben evidenti, è necessario abbandonare l’asfalto per imboccare un sentiero vero e proprio che si addentra all’interno del bosco. Il percorso era innevato e l’effetto era molto bello, è stato un piacere avanzare su un manto bianco circondati dagli alberi. Per me è stata la prima volta, quindi l’esperienza mi rimarrà dentro.

Si continua quindi sempre in leggera salita, ma anche con qualche sali e scendi, attraversando il Bosco del Faeto, in cui sono presenti alcuni cartelli dedicati alla flora e alle caratteristiche del territorio. Nel bosco sono presenti alcuni bivi, ma in tutti i casi la segnaletica permette di scegliere sempre senza errori il percorso giusto da seguire.

Alla fine si giunge presso Cesulì, alla fine del sentiero 621 e all’incrocio con il sentiero 622, dove sono presenti un’area di sosta, una chiesetta e la Croce del Cesulì. Si è a quota 922 metri ed è possibile spaziare con lo sguardo sul lago di Endine e la Val Cavallina, spingendosi fino ai monti più a nord. Una sosta per ammirare il panorama è d’obbligo!

Per il rientro è sufficiente ripercorrere lo stesso sentiero dell’andata, tornando così al parcheggio dove è stata lasciata l’automobile.

Link utili per approfondire:
Sentiero 621 sul sito del CAI di Bergamo

Ed ecco alcune foto scattate durante l’escursione (per ingrandirle basta cliccarci sopra)!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...