Recensione dello Zaino Ferrino Glam 20

Davanti

Davanti

Dopo diverse escursioni con indosso questo zaino, direi che è arrivato il momento di parlarne in un’apposita recensione. Lo zaino Ferrino Glam 20 è un prodotto a metà strada tra una linea urbana e una linea sportiva. Questo fa sì che si renda utile anche per brevi escursioni giornaliere, come sono state quelle in cui l’ho utilizzato. Inizialmente è stato un acquisto della mia ragazza, che l’ha trovato scomodo e quindi me l’ha ceduto. Io mi sto trovando invece piuttosto bene, è uno zaino che scelgo quando l’escursione non è molto lunga e non ho particolari esigenze di equipaggiamento da trasportare. Le sue caratteristiche sono:

  • Due tasche laterali a rete
  • Tasca frontale con singola zip
  • Tasca intermedia con doppia zip, organizer interno e gancio porta-chiavi
  • Tasca principale con doppia zip
  • Schienale imbottito e trapuntato
  • Spallacci imbottiti
  • Cinghie sul petto e sulla vita rimovibili
  • Tessuto 420HD Invisible Ripstop
  • Peso a vuoto: 450 gr.

Continua a leggere

Quechua Experience con Decathlon #CondiVivi

Prodotti Quechua ordinatamente in fila

Prodotti Quechua ordinatamente in fila

Camminare in mezzo alla natura con altri appassionati, toccare con mano nuovi prodotti, confrontarsi con gli addetti ai lavori e conoscere i retroscena. Questa è stata la Quechua Press Experience a cui sono stato invitato da Decathlon Italia e che si è svolta martedì 4 aprile. Nella bella Tenuta Valcurone nel Parco di Montevecchia, in provincia di Lecco, ho avuto modo, assieme ad altri giornalisti e blogger, di testare sul campo i nuovi prodotti da escursionismo e backpacking della Quechua: lo zaino Escape da 50 litri e i bastoncini Arpenaz 200. Chi di voi mi segue sui social network, in particolare su Twitter, avrà già avuto modo di vedere foto e commenti in diretta durante lo svolgimento dell’evento. Per me è stata un’esperienza del tutto nuova e mi ci sono avvicinato con una certa curiosità. E devo ammettere che è stato molto positivo!

Continua a leggere

Escursione al Rifugio Magnolini e a Monte Alto

Un’uscita molto breve e semplice dal punto di vista fisico, ma decisamente appagante per quanto riguarda il contatto con la natura e la visione di bellissimi panorami. L’escursione al Rifugio Magnolini e al Monte Alto è una delle più interessanti, nonostante la brevità, finora effettuate qui in Lombardia da quando mi sono trasferito.

Cartello di inizio escursione

Cartello di inizio escursione

Dati dell’escursione al Rifugio Magnolini e a Monte Alto

Data: 02/04/2017
Regione e provincia: Lombardia, Bergamo
Località di partenza: Malga Alta di Pora
Località di arrivo: Monte Alto
Tempo: 45 minuti (andata)
Difficoltà: E (Escursionistico)
Segnaletica: Cartelli in legno
Dislivello: +220 metri in salita

Punto di accesso: Da Bergamo prendere la SS 470, quindi proseguire sulla SP 35, seguendo le indicazioni per il Passo della Presolana. Imboccare quindi la SP ex SS 671 e proseguire fino ad arrivare a Castione della Presolana. Attraversare il paese, poi continuare oltre Dorga e Lantana, salendo sui monti. Oltrepassare quindi anche Malga Alta di Pora e proseguire sulla strada fino a che non viene interrotta da una sbarra, in uno spiazzo dove è possibile lasciare l’auto e da cui comincia l’escursione. Continua a leggere

Recensione degli Scarponi The North Face Hedgehog Hike Mid GTX

Nuovi scarponi!

Nuovi scarponi!

Dopo diversi anni di onorata carriera, i miei scarponi della AKU purtroppo hanno deciso di abbandonarmi e di ritirarsi in pensione. Hanno svolto il loro lavoro degnamente, mi hanno accompagnato fin dal primo passo all’interno del mondo dell’escursionismo, mi hanno portato in luoghi meravigliosi e mi hanno fatto attraversare le Alpi Apuane. Non posso che essere soddisfatto di quelle scarpe, del resto un po’ ci si affeziona, quando un oggetto del genere ti consente di vivere avventure così intense.
In ogni caso, non potevo certo rimanere senza scarponi, specie dopo essermi trasferito in Lombardia, con così tanti sentieri pronti per essere percorsi dal sottoscritto! Allora mi sono recato in un negozio e dopo varie prove ho acquistato le mie nuove scarpe, con la speranza che anche queste mi accompagnino per molti anni in escursioni e trekking in giro per l’Italia. Si tratta degli scarponi The North Face Hedgehog Hike Mid GTX, di cui, dopo diverse prove sul campo, vi riporto le mie impressioni in questa recensione. Le caratteristiche tecniche sono le seguenti:

  • Fodera: GORE-TEX
  • Suola: VIBRAM
  • Intersuola: EVA in due pezzi
  • Protezione tallone: TPU CRADLE
  • Peso: 1044 grammi (il paio)

Potete eventualmente approfondire il lato tecnico andando sul sito ufficiale della North Face.

Continua a leggere

Escursione a Monte Zucco

Questa volta non c’è stata una lunga organizzazione e uno studio dettagliato di ciò che il territorio aveva da offrirci. Questa volta abbiamo deciso in meno di cinque minuti, andando un po’ a naso, ma siamo rimasti comunque molto soddisfatti di quello che abbiamo vissuto. Un’escursione al Monte Zucco, in Val Brembana, un sentiero breve e semplice, ma ricco di suggestioni naturalistiche e panorami mozzafiato.

Dati dell’escursione a Monte Zucco

Cartello di inizio

Cartello di inizio

Data: 11/03/2017
Regione e provincia: Lombardia, Bergamo 
Località di partenza: San Antonio Abbandonato
Località di arrivo: Monte Zucco
Tempo: 1 ora e mezza (andata)
Difficoltà: E (Escursionistico)
Segnaletica: Segni gialli, segni bianchi e rossi, cartelli in metallo
Dislivello: +250 metri in salita

Punto di accesso: Da Bergamo uscire sulla SS 470 e seguirla fino all’uscita per Val Taleggio e Brembilla, girare a sinistra prima di un tunnel e imboccare così la SP 24. Continuare lungo la strada, poi svoltare a destra per Via Ravagna. Da qui proseguire lungo la strada, in salita, compiendo diverse svolte e tornanti, fino ad arrivare a Sant’Antonio Abbandonato. Vicino alla chiesa sono presenti delle aree parcheggio dove è possibile lasciare l’auto: vicino a quella sulla sinistra della chiesa è presente il cartello di inizio sentiero. Continua a leggere

Escursione al Rifugio Alpe Corte

Un’escursione bellissima sulla neve (e sul ghiaccio, è proprio arrivato il momento di comprare dei ramponcini) fino al Rifugio Alpe Corte, in Valcanale, con un bosco incantevole e una vista magnifica sulle cime delle Alpi Orobie.

Cartello all'inizio

Cartello all’inizio

Data: 19/02/2017
Regione e provincia: Lombardia, Bergamo 
Località di partenza: Valcanale (località Babes)
Località di arrivo: Rifugio Alpe Corte
Tempo: 1 ora l’andata, 50 minuti il ritorno
Difficoltà: E (Escursionistico)
Segnaletica: Cartelli in legno, segni bianchi e rossi
Dislivello: +360 metri in salita

Punto di accesso: Da Bergamo uscire sulla SS 470, poi prendere la SP 35 e proseguire fino a imboccare la SP 671. Continuare sulla SP 49 e una volta giunti a Ponte Seghe svoltare a sinistra seguendo i cartelli che indicano Valcanale e Alpe Corte. La strada inizia a salire e descrive alcuni tornanti, si prosegue fino all’abitato di Valcanale. Oltrepassarlo fino a trovare uno spiazzo sulla sinistra, nei pressi di un piccolo laghetto, dove è possibile parcheggiare. Continua a leggere

Escursione a Monte Bastia – Sentiero 104

Ogni tanto ci vuole una passeggiata tranquilla, senza troppe pretese, giusto per staccare un attimo e respirare un po’ di aria pulita. Quest’escursione – il giro del Monte Bastia nel parco dei colli di Bergamo – è proprio così.

Cartello di inizio sentiero

Cartello di inizio sentiero

Data: 12/02/2017
Regione e provincia: Lombardia, Bergamo
Località di partenza: Bruntino Alto (Villa d’Almè)
Località di arrivo: Bruntino Alto (percorso ad anello)
Tempo: 1 ora circa
Difficoltà: T (Turistico)
Segnaletica: Cartelli indicatori
Lunghezza: 3,5 chilometri
Dislivello: +150 metri, in salita

Punto di accesso: Da Bergamo prendere Circonvallazione delle Valli e la SS 470. Uscire in via Brughiera e attraversare Villa d’Almè fino alla località Bruntino Alto, dove un cartello indica l’inizio del percorso attorno al Monte Bastia. Continua a leggere