Mini-fornello ad alcool autocostruito

Qualche tempo fa avevo parlato del fornello ad alcool autocostruito, realizzato seguendo le istruzioni del blog Fornello ad alcool fai-da-te. Tuttavia nel blog gestito da Paiolo sono presenti anche le spiegazioni per la realizzazione di un micro-set sempre alimentato ad alcool. Se il fornello grande è pensato per preparare pranzi e cene, il mini-fornello ad alcool si può utilizzare per scaldare l’acqua per tè o infusi, oppure per il caffè, o qualunque altra cosa non preveda un eccessivo utilizzo d’acqua.

Come per il caso precedente non mi addentro nelle indicazioni sulla realizzazione del fornello, perché il blog di Paiolo è del tutto esaustivo da questo punto di vista. L’unica differenza rispetto alle sue indicazioni sta nel paravento, che io ho realizzato semplicemente utilizzando la parete di una lattina. Passo quindi a mostrare il set che ho assemblato seguendo i suoi consigli e suggerimenti. Continua a leggere

Fornello ad alcool autocostruito

Fornello in funzione

Fornello in funzione

È da quando ho aperto questo blog, che desidero scrivere un articolo sul mio fornello ad alcool autocostruito. In particolar modo per rendere il giusto tributo alla persona e al blog che mi ha fatto conoscere questa tecnica. Mi riferisco al blog Fornello ad alcool fai-da-te, gestito dall’utente Paiolo del forum Avventurosamente, che devo immensamente ringraziare per gli spunti e per le precisissime spiegazioni su come costruire tutto il set del fornello. Scegliere di autocostruirsi il fornello ad alcool comporta numerosi vantaggi: innanzitutto economici, visto che viene realizzato tutto con materiali semplici, in secondo luogo in termini di leggerezza, aspetto non trascurabile in un trekking. E poi c’è la soddisfazione intrinseca nel costruirsi qualcosa con le proprie mani e vedere che non solo funziona, ma ti ci puoi cucinare il pranzo e la cena! 🙂 Il set completo è composto da:

Continua a leggere