Fotografia e trekking [Parte 2 di 2]

Ecco il secondo articolo sul tema della fotografia in ambito escursionistico, sempre in collaborazione con Cristiano Pugno, fotografo professionista e curatore del blog di Beppe.

Le esigenze fotografiche di un escursionista (di Gianluca Santini)

Nell’ambito delle escursioni e dei trekking la fotografia riveste di sicuro un ruolo importante. Immortalare i luoghi in cui si passa e le viste dalle vette che si raggiungono è un aspetto che, per quanto mi riguarda, è fondamentale nel vivere l’escursione nella natura. Perché, certo, posso sempre ritornare nello stesso sentiero un’altra volta, ma è bello poter riguardare quei posti stando anche comodamente seduto alla mia scrivania.
Il mio contributo a questo articolo sarà quello di illustrare quali sono le principali esigenze di un escursionista come me, la cui conoscenza dell’ambito fotografico è piuttosto ridotta. Ci penserà poi Cristiano, professionista in materia, a chiarire ogni aspetto sollevato. Continua a leggere

Fotografia e trekking [Parte 1 di 2]

Oggi pubblico un articolo scritto a quattro mani. Come potete vedere dal titolo si parla di fotografia in ambito escursionistico, e per oggi viene pubblicata la prima parte dei due articoli che compongono questo argomento. A trattare la fotografia dal punto di vista professionale interviene Cristiano Pugno, fotografo professionista e curatore del blog di Beppe.

Cosa serve a un escursionista (di Gianluca Santini)

In questo primo articolo si parlerà dei materiali e delle attrezzature da usare in escursione per fare le fotografie. Seguirà un secondo post in cui si tratteranno in maniera specifica le tipologie di foto da effettuare e i trucchi per riuscire a realizzarle al meglio.

Come escursionista utilizzo una macchina fotografica compatta, per ovvi motivi. Dato che si ha già del peso sulle spalle dovuto allo zaino, cercare di ridurre peso e ingombro è un’esigenza importante. Questa si fa inoltre sentire maggiormente durante un trekking di più giorni, rispetto a un’escursione giornaliera, perché lo zaino è di per sé più pesante. Continua a leggere