Escursione a Punta Cammedda – Sentiero 104

Cartello dei sentieri del monte Linas

Cartello dei sentieri del monte Linas

Data: 16/07/2016
Regione e provincia: Sardegna, Medio Campidano
Località di partenza: Parco di Perd’e Pibera
Località di arrivo: Parco di Perd’e Pibera (anello)
Tempo: 5 ore e 15 minuti totali
Difficoltà: E (Escursionistico)
Segnaletica: Segni bianchi e rossi, cartelli, omini di pietra
Lunghezza: 8 chilometri circa
Dislivello: +800 metri, in salita

Punto di accesso: Da Cagliari imboccare la S.S. 130 e successivamente prendere lo svincolo di Decimomannu, per la S.S. 196. Seguire la statale fino al paese di Gonnosfanadiga. Una volta giunti nel centro abitato è sufficiente seguire le indicazioni sui cartelli che riportano il nome del Parco comunale di Perd’e Pibera.
Continua a leggere

Escursione a Monte Margiani – Sentiero 118

Mi sono reso conto, grazie al dialogo con uno di voi lettori su Instagram, che il precedente articolo riguardante questo sentiero era completamente sbagliato. Sono quindi tornato in zona, per percorrere davvero il sentiero e poter riportare sul blog un resoconto corretto.

Cartello di inizio sentiero

Cartello di inizio sentiero

Data: 20/06/2016
Regione e provincia: Sardegna, Medio Campidano
Località di partenza: Piazzale delle antenne di Giarranas
Località di arrivo: Monte Margiani
Tempo: 2 ore e 15 minuti l’andata, 1 ora e 50 minuti il ritorno
Difficoltà: E (Escursionistico)
Segnaletica: Segni rossi e bianchi
Dislivello: +550 m, in salita

Punto di accesso: Da Cagliari prendere la S.S. 130, e prendere lo svincolo per Decimomannu, entrando nella S.S. 196. Ora seguire le indicazioni per Villacidro e una volta arrivati al paese superare tre semafori lungo Via Nazionale, seguendo le indicazioni per la cascata Sa Spendula. Volendo si può fare una sosta per ammirare la cascata, mentre proseguendo lungo la strada asfaltata, e svoltando sulla destra quando si arriva a un gruppo di abitazioni, si arriva infine a un piazzale su cui svettano numerose antenne. Lì è visibile il cartello che indica l’inizio del sentiero 118. Continua a leggere

Intervista a Corrado Conca

Oggi pubblico un nuovo formato di articolo per questo blog. Si tratta di un’intervista, il cui obiettivo è quello di fornire una panoramica del mondo outdoor sardo e del turismo montano nella mia regione, attraverso le parole di una delle figure professionali di maggior rilievo dell’isola, Corrado Conca. Guida professionista e autore di numerosi libri dedicati alle attività montane, Corrado ha accettato di rispondere ad alcune domande sulla situazione della Sardegna.

Foto in concessione da Corrado Conca

Foto in concessione da Corrado Conca

Ciao, Corrado! Come prima domanda ti chiedo di presentarti brevemente ai lettori, a vantaggio di chi non ti conosce già come persona o come professionista.

Ciao, anche se sono un po’ allergico alle auto-presentazioni posso dire brevemente che mi occupo di escursionismo e ambiente da oltre trent’anni. Sono Guida Escursionistica – attività che svolgo regolarmente e che è la mia principale occupazione – e sono autore di una quindicina di guide di trekking, canyoning e arrampicata.

A livello generale come ti sembra la situazione attuale del turismo montano/outdoor in Sardegna?

Probabilmente io sono molto critico, ma non per partito preso. Sono critico perché da una vita osservo le enormi potenzialità della nostra Isola e vedo che queste non vengono sfruttate se non in minima parte. I numeri dei turisti che vengono per trascorrere le loro vacanze in Sardegna facendo trekking o altre attività outdoor sono interessanti e in crescita, ma ancora del tutto insignificanti se rapportati alle potenzialità che lo stesso mercato offre. Il turismo attivo è una nicchia del PIL turistico regionale, che già di per sé è piuttosto deludente. Eppure viviamo in un paradiso. Continua a leggere

Escursione alle Punte Santu Miali – Sentiero 108

Mi sono reso conto, grazie al dialogo con uno di voi lettori su Instagram, che il precedente articolo riguardante questo sentiero era completamente sbagliato. Sono quindi tornato in zona, per percorrere davvero il sentiero e poter riportare sul blog un resoconto corretto.

Cartello di inizio sentiero

Cartello di inizio sentiero

Data: 05/06/2016
Regione e provincia: Sardegna, Medio Campidano
Località di partenza: Piazzale delle antenne di Giarranas
Località di arrivo: Punte Santu Miali
Tempo: 3 ore e 45 minuti l’andata, 3 ore e 10 minuti il ritorno
Difficoltà: E (Escursionistico)
Segnaletica: Segni bianchi e rossi, omini di pietra
Dislivello: +700 m, in salita

Punto di accesso: Da Cagliari prendere la S.S. 130, e prendere lo svincolo per Decimomannu, entrando nella S.S. 196. Ora seguire le indicazioni per Villacidro e una volta arrivati al paese superare tre semafori lungo Via Nazionale, seguendo le indicazioni per la cascata Sa Spendula. Volendo si può fare una sosta per ammirare la cascata, mentre proseguendo lungo la strada asfaltata, e svoltando sulla destra quando si arriva a un gruppo di abitazioni, si arriva infine a un piazzale su cui svettano numerose antenne. Lì è visibile il cartello che indica l’inizio del sentiero 108. Continua a leggere

Escursione alla Sella del Diavolo

Ero già stato diverse volte sulla Sella del Diavolo, luogo caratteristico di Cagliari, ma non avevo mai avuto occasione di tornarci dopo che sono stati fatti alcuni lavori di rinnovo dei sentieri presenti sul promontorio. La curiosità di vedere le modifiche effettuate si è concretizzata di recente, e quindi mi sembra doveroso spendere qualche parola per questo percorso classico.

Cartello di inizio

Cartello di inizio

Data: 04/06/2016
Regione e provincia: Sardegna, Cagliari
Località di partenza: Cagliari, Calamosca
Tempo: 1 ora e 45 minuti totali
Difficoltà: T (Turistico)
Segnaletica: Bolli verdi, segni bianco-rossi, cartelli in legno
Lunghezza: 2,5 chilometri
Dislivello: +150 m, in salita

Punto di accesso: Da Cagliari dirigersi verso la spiaggia di Calamosca. Lasciare l’auto in zona e proseguire lungo la strada verso sinistra, rispetto alla rotonda. Dopo pochi metri è possibile individuare, sulla sinistra, il cartello di inizio dei sentieri della Sella del Diavolo. Continua a leggere

Escursione a Villasalto – Sentiero 401

Cartello di inizio sentiero

Cartello di inizio sentiero

Data: 21/05/2016
Regione e provincia: Sardegna, Cagliari
Località di partenza: Villasalto, zona Su Suergiu
Località di arrivo: Punta Su Pardu
Tempo: 2 ore, sola andata
Difficoltà: E (Escursionistico)
Segnaletica: Segni bianchi e rossi, cartelli in legno
Lunghezza: 5,6 chilometri
Dislivello: +250 m, in salita

Punto di accesso: Da Cagliari prendere la S.S. 554 e imboccare lo svincolo per Dolianova per la S.S. 387. Proseguire lungo la statale verso Sant’Andrea Frius, superare il paese e continuare oltre San Niccolò Gerrei. Seguire quindi le indicazioni per Villasalto e, una volta arrivati nel paese, seguire le indicazioni per la miniera Su Suergiu. Il cartello di inizio sentiero è presente proprio sulla strada, dove è possibile lasciare l’auto. Continua a leggere

Escursione a Matzanni – Cuccurdoni Mannu

Cartello di inizio sentiero

Cartello di inizio sentiero

Data: 22/09/2015
Regione e provincia: Sardegna, Medio Campidano
Località di partenza: SP4.15 (Villacidro)
Località di arrivo: Cuccurdoni Mannu
Tempo: 1 ora e mezza (sola andata)
Difficoltà: E (Escursionistico)
Segnaletica: Un paio di cartelli in legno
Lunghezza: 3,78 chilometri
Dislivello: +400 metri, in salita

Punto di accesso: Da Cagliari prendere la S.S. 130 e successivamente prendere lo svincolo per Decimomannu, inserendosi nella S.S. 196. Proseguire secondo le indicazioni di Villacidro e, poco prima di arrivare al paese, svoltare a sinistra seguendo le indicazioni per Montimannu. Al successivo bivio prendere ancora a sinistra, e proseguire lungo la SP4.15 ignorando le diramazioni laterali. Il punto di inizio del sentiero, segnalato da un cartello in legno, si trova sul fianco del monte. Alla data di oggi il cartello è staccato dal palo che lo sorreggeva ed è semplicemente poggiato sulle rocce, per cui occorre prestare particolare attenzione per individuarlo. Continua a leggere